Blog

23/01/2020

51 Rilevanza immutata: WEF Davos 2020

"Non chiedere, cosa può fare il mondo per il tuo paese, chiedi cosa può fare il tuo paese per il mondo."... la continuazione di un pensiero di John F. Kennedy

La teoria dell'armonia non ha rappresentanti indipendenti nel gioco delle forze delle diverse parti politici. Se esiste qualcosa come una lobby, chioè un gruppo di persone che riuniscono gli interessi in questo senso, sono quelli che hanno subito la pura violenza e stanno riferendo di esso. Allo stesso modo, è l'empatia che riconosce ugualmente che i successi locali a breve termine sono stati raggiunti con un'enorme sofferenza.

L'interesse degli strateghi per il mondo termina ai limiti della propria vita e del proprio spazio di vita.

Mentre le persone colpite domandano continuamente: "Una cosa del genere non deve mai più accadere", nuovi aggressori crescendo nel cerchio dell'ignoranza. L'azioni strategiche non sono adatta a mantenere la funzione di un sistema chiuso, perché rispetto alla sinergia ci sono immense perdite di attrito ... a partire dai costi per le campagne elettorali e il commercio di armi fino all'inevitabilità dei conflitti armati.

Dal punto di vista strategico, la guerra non è altro che una soluzione con enormi danni collaterali.

L'unica forza con cui è possibile raggiungere la sostenibilità è la forza della comprensione reciproche. Per sviluppare questo e renderlo una linea guida della propria azione premurosa, l'homo sapiens deve il suo nome auto-scelto. Nel campo della musica, ha da tempo dimostrato la sua capacità di farlo. Tuttavia, ci non si tratta di potere e ricchezza, né pura sopravvivenza. "Nella vita reale" abbiamo a che fare con dissonanze di un ordine di grandezza completamente diverso, anche con dissonanze cognitive e disturbi mentali che portano a scoppi di violenza.

I seguenti post sul blog mostrano che la rilevanza etica dell'armonia musicale - in particolare il suo carattere esemplare - è stata riconosciuta dai Greci 2500 anni fa - e fu integrata in una visione teologica del mondo dai primi cristiani - con la consonanza di prim e ottava come rappresentanti acustici di A e Ω. L'immaterialità degli eventi sonori in connessione con l'ideale dell'accordo armonico come simbolo di pace ha suggerito la connessione con il divino. Il motto MUSICA DONUM DEI dovrebbe essere compreso in questo contesto.

Per decifrare il simbolismo cristiano del sistema sonoro occidentale, è necessario guardare i passi dello sviluppo dalla prospettiva educativa del rispettivo tempo di origine. Per questo è indispensabile un approccio polidisciplinare, poiché la specializzazione in singole aree specialistiche, come le conosciamo oggi, è iniziata solo dopo l'illuminismo.

L'approccio polidisciplinare è anche di particolare importanza da un punto di vista metodologico, perché dopo che numeri e toni sono astratti in natura, troppo può essere interpretato in essi. Il materiale testuale delle fonti scritte in relazione all'architettura e alle rappresentazioni visive fornisce le prove tangibili necessarie, che non potevano essere presentate con mezzi puramente acustici. Questo è l'unico modo per spiegare perché la musicologia stessa non è da tempo diventata consapevole dei fatti che consentono il networking con il contesto storico-culturale e politico-attuale.

L'ampia apertura della prospettiva fino al presente per valutare la situazione attuale è insolita negli ambienti accademici, ma le discipline umanistiche svolgono una missione della società, perché coloro che vogliono intraprendere consapevolmente il percorso verso il futuro hanno bisogno do sapere dove vengono.

La prospettiva espansa sorge automaticamente dal soggetto in esame, poiché né l'armonia musicale né quella interpersonale possono essere assegnate a un'epoca particolare. Questi sono desideri senza tempo - non solo ideali.

Spetta alla società trarre le conclusioni necessarie e, se necessario, stabilire il corso politico, perché il compito della scienza termina quando sono stati presentati i fatti e mostrate le connessioni.

© Aurelius Belz 2020